Un, due, tre…piranha!

Quante volte, da bambini, si è osservata una cosa con occhi diversi? Gli occhi della fantasia, grazie ai quali una casa di campagna diroccata diventava un castello da conquistare, un torrente il Rio delle Amazzoni, una pozza un lago incantato…

E quante creature vivevano in quei luoghi!
Draghi, anaconde giganti, squali, mostri di ogni sorta, piranha…

Già, i piranha, i celebri pesciolini capaci di ridurre un quarto di bue a un cumulo di ossicini nel giro di pochi minuti, quelli con i denti affilati come rasoi, quelli che potreste incontrare nella fontana di Piazza Calamatta a Civita…

No, non è uno scherzo, i piranha nella fontana ci sono!
Probabilmente buttati lì da qualche pazzo criminale che con leggerezza (o magari no) ha deciso di mettere a repentaglio l’incolumità delle persone che magari cercavano un pò di ristoro immergendo la mano o i piedi nell’acqua della fontana. Non oso immaginare cosa sarebbe successo se un bambino si fosse messo a giocare con la mano nell’acqua…

Io do la colpa al caldo, ma la mia incrollabile fiducia nel genere umano vacilla sempre di più…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...