Brisingr!!

Ce l’ho! Finalmente ho in mano l’ultimo capitolo della trilogia di Christopher Paolini: Brisingr!

Ieri sera sono entrato nella libreria Odissea di Civita con l’idea di prendere un libro non troppo impegnativo, da leggere in una settimanella, ma appena entrato, la mia attenzione viene catturata dalla piramide di libri e la gigantografia di Saphira. Addio libricino, sono filato dritto verso la piramide e ho afferrato il volume che c’era in cima. Non so se anche con Eldest e con Eragon hanno fatto altrettanto, ma a fianco dell’edizione classica, con copertina rigida e sovracopertina, c’era anche un’edizione bella rilegata a guisa di tomo d’altri tempi, con angolari in latta dorata. Avessi avuto anche i due precedenti con quella rilegatura, avrei preso quell’edizione (stesso prezzo). A questo punto non mi rimane altro che pagare e andarmene a casa, ma al momento dell’acquisto il libraio mi chiede “I gadget li vuoi?” e io “Quali gadget?”. Il tizio si china e inizia a tirar fuori da sotto il bancone: n.1 cappellino che a me non entrerà mai, n.1 cintura in stile militare con su stampato Brisingr, n.1 adesivo di Saphira, n.1 matita (da temperare), borsetta modello “spesa al mercato” per un più agevole trasporto del mattone (se Paolini non scrive 2 milioni di pagine a volta non è contento). Io, ovviamente, ero felice come ragazzino.

In serata mi salta la lettura dei primi capitoli del libro che tanto ho aspettato perchè con i colleghi dovevamo andare a vedere Wall-E. Ebbene, è saltato pure Wall-E. Colpa delle informazioni recuperate su internet, non lo so, fatto sta che il fantomatico spettacolo delle 22 non esisteva e s’è dovuto ripiegare su “L’uomo che ama” (le donne erano in maggioranza, purtroppo).

I 5,50 € peggio spesi degli ultimi 3 mesi. Io odio i film che finiscono senza un finale.

Mi spiego: Avete presente quei film che hanno una bella storia, son pure ben recitati ma che finiscono all’improvviso e tu rimani: “embè?”. Ecco, così è “L’uomo che ama”. Tutto il gruppo s’è chiesto: “ma perchè si intitola così?” e il commento che andava per la maggiore era: “ma quanto è bona la Bellucci”.

Ad ogni modo questo fine settimana ci si riprova: Wall-E, Mamma Mia! e Babylon A.D. Speriamo di riuscirci…

Annunci

7 thoughts on “Brisingr!!

  1. Mi sa tanto che devo fare un mutuo…dunque, vediamo, devo comprare Brisingr, Le Creature del Mondo Emerso e il 18 esce anche il primo delle Leggende se non erro…aiutooooo!!!

    Moony

  2. Nonnina l’abbiamo ricoverata domenica…uffa uffa…stavolta invece del reparto di chirurgia siamo finiti a medicina (ovviamente Civita Hospital)…speriamo bene!

    Un abbraccio

    Moony

    PS: Quanto ti avrei voluto vedere al cinema in mezzo a tutte donne sospiranti e sospirose…scommetto che quello che gridava A BBBonaaa!!! alla Bellucci eri tu 😉

  3. mmmm…non proprio 😛 anche se la Bellucci è veramente bona 😛

    “speriamo bene” è un’espressione ricorrente nei meandri del Civita Hospital, mi auguro che nonna si senta meglio presto.

    un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...