The last good day of the year…

…canzone dei Cousteau che cito, forse a sproposito, per celebrare l’ultimo giorno di questo 2009.

Il bilancio è discreto. Un anno vissuto tra alti e bassi, spesso in viaggio. Un anno nel quale ho sofferto e gioito con la stessa intensità, raramente colpito da quell’apatia che anni addietro sovente faceva capolino nei miei pomeriggi o nelle mie serate.

Gran parte del merito va al gruppo dei ragazzi della Blue in the Face. S’è tacchinato, e parecchio. L’anno che sta per iniziare ci riserverà nuove avventure, nuove storie, viaggi, mondi e persone da incontrare. Non vedo l’ora.

A parte un paio di episodi, il 2009 non è stato per nulla da buttare.

Ho solo tre propositi per il 2010:

1. Trovare un pò di serenità (è la costante degli ultimi anni devo dire)

2. Dare il massimo in tutti i campi della mia quotidianità

3. Visitare l’Alaska (devo dire che anche questa è una costante…)

Vi lascio con una foto di noi vacanzieri alternativi che passiamo il 31 dicembre…al mare!

Buon Anno!!

E con la foto di Shadir, il sommo Elementale dell’Aria, che vi augura Buona Fine e Buon Inizio!

Buona Fine e Buon Inizio!!

Buon 2010…

Annunci

One thought on “The last good day of the year…

  1. ciao Anakin,
    guardati la mail XD il tuo barbieri tarocco è stato consegnato. Spero non ti dispiaccia.
    E complimenti per la citazione dei Cousteau… Bacharach… magnifico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...