“I migliori allenatori…

…stanno in tribuna.”

Così diceva ironicamente Snoopy in una delle strisce dei Peanuts. Sentenza inappellabile che inquadra perfettamente l’attitudine di alcuni personaggi i quali, in perfetto stile “Bar dello Sport”, si spacciano per grandi esperti di sport, talvolta senza aver mai neppure indossato una tuta o delle scarpe da pallone.

Mi chiedo spesso come vengano scelti gli opinionisti delle varie trasmissioni sportive. In base a cosa si diventa “opinionisti”? Quali sono le credenziali di un opinionista? Penso a quegli strani figuri che compaiono incravattati su sgabelli, vomitanti numeri, rapporti statistici di dubbia utilità e frasi certe del tipo “quella squadra è in assoluto la più forte e non c’è verso che l’altra possa vincere”.

Il mio personale godimento è nel vederli sbeffeggiati dallo sport giocato, sbugiardati dalla bellezza e dall’imprevedibilità della realtà. L’Inter e la partita perfetta contro il Chelsea, o la Roma di stasera, o la Juventus del ’96 e la lezione di calcio inflitta all’Ajax, Mohamed Ali che demolisce Foreman, la medaglia olimpica di Stefano Baldini ad Atene 2004.

Che bello lo sport giocato…e Forza Maggica!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...