Cambio…

…di look!

Ogni tanto ci vuole. Specie in mattine come questa, passate tra una email di lavoro e l’altra, ingoiando rospi perchè il tuo caporeparto woke up on the wrong side of his bed (cosa piuttosto frequente da un annetto a ‘sta parte) e ti tratta peggio di come tratteresti lo zerbino di casa. La dignità dell’altro viene sempre azzerata, la mortificazione adottata come arma totale per la distruzione dell’altrui amor proprio. Il corpo, al solito, rimane inchiodato alla sedia ergoscomoda; nel frattempo la mente vola via verso nuovi orizzonti, mondi, persone. La derelitta anima mia guarda al cielo e invidia le nuvole che navigano placide lassù.

C’è un’aria strana in città. Mi aspetto un’esplosione o un cataclisma da un momento all’altro, e il cuore si rinfranca. Poi però torno alla realtà di un posto che soffoca, che collassa su sè stesso e nel quale la novità si chiama speed dating all’americana o aperitivo burlesque. Ci vuole anche questo, ci mancherebbe. Intanto c’è la combriccola sotto l’ufficio che è sempre più allo sbando, ragazzini di 12 anni che sono ormai lasciati a loro stessi e che non riescono a vedere un futuro. Oppure lo vedono, ma è troppo confuso e mutevole per poter essere preso in considerazione come destinazione attendibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...