Bella ciao, Giovinezza…

…ma l’inno di Mameli proprio non ci piace eh?

Mia madre è rimasta sorpresa quando ha sentito la notizia al telegiornale, io no. Non mi aspettavo nulla del genere, ma comunque non mi sorprende più di tanto.

Al di là di ogni considerazione di natura faziosa, in qualità di italiano non posso tollerare che mi vengano propinate due canzoni simili come simbolo dell’unità e della diversità italica. E la giustificazione “incorniciano due momenti importanti della nostra storia” non mi soddisfa.

A mio avviso continuiamo a perdere di vista il fatto, ormai dato per scontato e quindi radicato nel nostro subconscio, che prima di essere italiani siamo romani, napoletani, milanesi, siciliani, calabresi. Tutti capitati per caso, o per cause che non dipendono da noi, in questo stivale che chiamiamo patria, italia, roma ladrona, padania, sud, mezzogiorno, isole…

Siamo diventati europei prima ancora di divenire italiani.

Non so, forse esagero, prendo troppo a cuore una questione che alla fine è probabilmente meno grave di tante altre, ma il sentimento di unità nazionale passa anche da queste piccolezze. Due canzoni, una cara ad una dittatura, l’altra cara a chi ha “liberato” l’Italia e che ne avrebbe volentieri istaurato un’altra di dittatura. La mia perplessità rimane nel constatare che non si pensa mai al nostro Inno, peraltro sconosciuto a molti e ormai destinato a risuonare solo in occasioni particolari e non nella quotidianità delle persone.

Mi sorpresi quando negli USA, nell’ormai lontano ’97, mi ritrovai schierato in mezzo a un campo da pallone (di una scuola superiore), gli spettatore (decine e decine di persone), i miei compagni, la terna arbitrale e gli avversari, tutti  in religioso silenzio e l’inno americano che partiva in sottofondo.

Esagerato? Forse. Ma preferisco questo al ricordarmi di essere italiano solo quando viene ammazzato un soldato in missione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...