Metasushi di salmone…

…che poi sarebbe la ricetta con la quale partecipo al Contest Controcorrente  (adoro il gioco di parole nato dal fatto che i salmoni risalgono i fiumi per riprodursi…questa è la mia anima Piero Angela che parla…) proposto da La renna in cucina:

 

Il Metasushi al salmone è una ricetta nata per gioco circa un paio di anni fa, quando cercando di cucinare un sushi casalingo da proporre agli amici, me ne uscii fuori con un ibrido dall’effetto simpatico e dal sapore più “tradizionale” di quello esotico del vero sushi.

Per questo sushi ho trovato comode le vaschettine per fare cubetti di ghiaccio, di quelle che si riempono d’acqua e si mettono in freezer.

Ingredienti

80 g di riso (il normale parboiled va più che bene)

100 g di salmone affumicato in fette (circa tre fette)

1 cipollotto (trancio ricavato tagliandone il fogliame e i peli radicali)

pepe q.b.

1 noce di burro

Procedimento:

Salare l’acqua e bollirci il riso immergendo anche il trancio di cipollotto e una strisciolina di salmone affumicato. Nel frattempo, preparare le fette di salmone su di un piatto tagliandole a rettangoli di circa 5×2 cm (1).

Una volta cotto, togliere il cipollotto e scolare il riso amalgamando con una noce burro lasciandolo poi freddare a temperatura ambiente. Probabilmente alcuni pezzettini di salmone e di cipolla saranno rimasti nel riso. Se preferite, rimuoveteli (2). 

1. preparazione salmone2. aggiungere il burro al riso

 

 

 

 

 

 

 

 

Una volta raffreddato, versate il riso negli stampini per cubetti di ghiaccio con un cucchiaio, avendo cura di premere leggermente per evitare spazi vuoti. Il riso non deve essere a raso del bordo, lasciare un certo margine renderà più agevole la caduta dei pezzi una volta tolti dal freezer. Le vaschette dovranno essere riposte in congelatore per circa mezzora. Questo aiuterà i pezzi a compattarsi. (3)

3. versare il riso nelle vaschette

Dopo una mezzora, togliere gli stampi dal freezer e rovesciarli per far cadere i cubetti di riso. Coprirli con le striscioline di salmone. A proprio gusto, spolverare con poco pepe nero e accompagnare con salsa wasabi.

4. coprire con le striscioline di salmone e poco pepe nero

Queste sono due foto extra del risultato finale. Se vi incuriosisce, provatela e fatemi sapere.

Annunci

5 thoughts on “Metasushi di salmone…

  1. veramente non lo so neppure io…mi ricordo che la prima volta ho provato a dargli forma con le mani, ma venivano dei pezzi tutti storti, e di punto in bianco m’è venuta l’idea delle vaschette… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...