Similitudini…

…tra cartaceo e vita reale.

L’Idiota è sempre fonte di profonda ispirazione. E’ incredibile la quantità di spunti che offre, anche nel minore dei suoi gesti o delle sue battute.

Oggi mi ha fatto pensare al Piccolo Principe.

Come? E’ presto detto. Avete presente quando, proprio all’inizio, Antoine dice che il Piccolo Principe non rinunciava mai ad una domanda una volta che l’aveva fatta? Ecco. Stessa situazione.

Alla domanda: “Come si chiama quello?” (in cui “quello” non lo sto usando per l’anonimato, ma perchè questa è stata testualmente la sua domanda)

Uno solitamente risponde: “Quello chi?”

Sentendosi ripetere: “Come si chiama quello li?”

E io: “Eh, ma quello li, chi?”

E lui: “Quello! Il tizio!”

Alla mia manifesta perplessità, una persona normale avrebbe cercato di darmi qualche indizio per farmi capire a chi si riferisse, e invece: “Ma che stai a dormì?! Quel cretino…coso, quello! Come si chiama?”

A questo punto, brancolando sempre più nel buio, ho accennato un: “L’ispettore?”

Tentativo liquidato da un secco: “Ma no! No! A Benedè certe volte me sembra che dormi! Quello! Quel cretino! Mi dici come si chiama?”

Al che stavo per rispondergli: “Tu?”

Poi, da qualche parte, sono riuscito a ripercorrere la strada tracciata dalla logica che guida i sui processi mentali e sono riuscito a trovare il nome che cercava. Il volto gli si è illuminato e ha iniziato a ripetere il nome del tizio tipo mantra.

Che bella giornata!

Annunci

One thought on “Similitudini…

  1. …. spettacolare… l’Idiota è spettacolare….
    avrei voluto vedere la sua faccia se gli avessi risposto “Tu?”
    forse non avrebbe capito…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...