Dei dubbi esistenziali…

…der Tegolino, che in una mattina dal risveglio un po’ più trash di altri mi invia un messagio con su scritto…

“A Benny, ma secondo te sarebbe meglio rinascere tutina nera attillatissima di Scarlett Johansonn in The Avengers, oppure il limone con cui la Bellucci si lava in Malena?”

La notizia del suo trasferimento nella terra dei canguri aggiunge un retrogusto amaro al sms: come farò quando quest’essere sarà ad un emisfero e una decina di fusi orari di distanza?

In questi giorni il tempo di Civita è…

Variabile

Umido

Soleggiato

Ventoso

Il mio stato d’animo sta su livelli molto vicini all’asse delle x, ma ogni tanto c’è qualche picco. Una schiarita.

Domenica, il saluto a mio fratello Amedeo. Una chiesa gremita, una bara con dentro un urna, l’altro mio fratello a celebrare la funzione. Poi il trasferimento al cimitero. Un cielo nero da far paura, come il mio umore. Tutt’intorno al cimitero la natura se ne frega: prati verdi, fiori gialli e viola, uccelli che cinguettano nonostante si stia avvicinando un fortunale di quelli epici.

Cammino per le strade di Civita. Strade pavimentate con cartacce e biglietti elettorali. Muri tappezzati da manifesti elettorali. Una città che si sta tramutando in un grande carro allegorico di cartapesta.

Today’s Macy’s Day parade, the night of the living deads is on its way… mi cantano i Green Day, mentre la Maggica prende 4 schiaffi dalla Juve. Un naufragio. Dopotutto, hanno mandato un arbitro che assomiglia a Schettino. Io penso che deve essere una Juventus straordinariamente forte per potersi permettere di tenere Del Piero in panchina…

“Non avete figli, ma non crucciatevi di questo neo! Pensate se aveste un figlio come il mio Amedeo!”

Le parole di mio padre mi tornano in mente e io scoppio a ridere. Non era Leopardi, ma come gli venivano certe poesie a lui…

Poi riguardo la foto della mia bisnipote: Nur, che in egiziano significa Luce. Ha un sorriso che è più simile a un raggio di sole o al Cielo che esplode in miriadi di stelle.

Luce. Si. Una luce nell’oscurità che ultimamente mi circonda.

Annunci

One thought on “Dei dubbi esistenziali…

  1. La natura che sembra ribellarsi all’aria del cimitero, il nero intorno; beh, che dirti Benny, certe oscurità sono – credo – normali nella vita. Basta non lasciarsi prendere la mano. Se poi la luce arriva perfino da un nome antico (bellissimo Nur!), vuol dire che magari – magari – l’oscurità è pronta a scivolare via… 😉
    Ma come dice Qoelet “ogni cosa a suo tempo!” 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...