In attesa…

…al gate C1 dell’aeroporto di Doha per imbarcarmi sul volo per Osaka.
Aeroporto strano quello di Doha: credo sia l’aeroporto più silenzioso del mondo.
Fiumicino stamattina era tutto un brulicare di viaggiatori che facevano un chiasso infernale.

Non Doha.

Arrivi ed è la quiete ad accoglierti, oltre a un negozio che offre datteri, noci, spezie e altre prelibatezze del deserto.

Il deserto.

L’ho visto dall’alto me tre arrivavamo. È stata la prima volta per me, abotuato a tratte che sorvolano mari, monti innevati e brughiere.

Ho l’imbarco alle 00:35 e qui è tutto un viavai di gente di ogni nazionalità, tra cui spiccano tante donne dal viso coperto con un velo nero.

Non ho mai avuto un’opinione ben definita al riguardo, tuttavia, il mio radicato rispetto per le usanze altrui ha sempre vinto l’eventuale istintivo dissenso verso le stesse.

Non mi pronuncerò certo ora, ma vederle camminare dritte e fiere, lasciando intravedere solo quegli occhi di indicibile bellezza, mi fa pensare che forse a volte pecchiamo un po’ troppo di arroganza e di egoismo, pretendo di essere depositari di ogni certezza senza sforzarci di comprendere una cultura diversa dalla nostra.

Tra poco si vola a Osaka.

Buonanotte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...